Pizzo Rinascimento

Il Pizzo Rinascimento trae il suo nome dal periodo storico in cui ebbe diffusione.
Nel Rinascimento infatti abbondava l'uso di trine e merletti (pensate agli abiti delle signore di quel tempo), per cui venne adottato per "sveltire" i tempi di lavorazione del merletto Venezia (da cui deriva), che era bellissimo ma di difficile e lunga esecuzione.
Ai nostri giorni il Pizzo Rinascimento è caduto un pò in disuso. Sono poche le persone che lo conoscono, meno ancora quelle che lo praticano.
A torto, credo io.
Non c'è dubbio che il Pizzo al Tombolo sia molto più prezioso, ma è anche molto più difficile da imparare e di lunga lavorazione.
Il Pizzo Rinascimento può sostituirlo egregiamente per lavori che non siano di eccessivo pregio, ma che nel contempo devono risultare importanti e d'effetto.
Un altro problema per l'esecuzione odierna del Pizzo Rinasimento è la difficoltà nel reperire gli schemi.
Se in una merceria ben fornita di articoli da ricamo si può trovare facilmente ciò che ci necessita, trovare schemi per eseguire questo tipo di lavoro è molto, molto difficile.
Si può ovviare però utilizzando schemi per il tombolo che, nelle loro forme più semplici, sono facilmente adattabili
Per lavorare a Pizzo Rinascimento abbiamo bisogno:
della spighetta, che è la trina che acquistiamo già tessuta. Si trova nei colori Bianco ed Ecrù, di diverse forme e dimensioni. Quella che ho acquistato io e che vi mostro nella foto, è una numero 12, la più larga che esiste;



della tela cerata, che è un tessuto pesante e non scivoloso sul quale va riportato il disegno del merletto che vogliamo eseguire, e sulla quale poi verrà imbastita la spighetta;


ed infine del filato.Questo va scelto in base alla misura della spighetta. Tenete presente che io per la mia spighetta N° 12, uso del cotone N°30.


Come si lavora: la spighetta viene cucita sulla tela cerata seguendo lo schema su di essa riportato. Una volta fissata bene la spighetta,si eseguono le barrette (le stesse dell'intaglio), ed un sopraggitto che fissa e dà forma alla spighetta. I punti di riempimento sono tanti e di grande effetto per donare importanza e bellezza al nostro lavoro.
Quello che vedete nella foto qui sotto, è il centro che sto eseguendo utilizzando la tecnica del Pizzo Rinascimento.




































it's Hobby!